· 

Atterrare a Locarno in aliante

Premessa

Lo scopo di questo articolo è quello di spiegare come si atterra a Locarno in aliante. L'obbiettivo è quello di aumentare la sicurezza nella comunità del volo a vela. Questo articolo e il rispettivo documento non sostituiscono le informazioni ufficiali dell'AIP.

Entrare nella CTR

L'aeroporto di Locarno è situato sul Piano di Magadino ad una quota di 198m, ha tre piste, una di asfalto e due in erba, orientate 26 (si atterra guardando il lago) e 08 (si atterra guardando verso Bellinzona).

 

L'aeroporto è situato all'interno di una zona controllata (CTR), dalla quale si estende una TMA che sale a scalini fino ai confini con l'Italia. All'interno della CTR ci sono due settori importanti, quello dei paracadutisti che non può essere invaso e quello del volo a vela (LG) pronunciato LIMA GOLF che ha un limite superiore di 750m.

 

La procedura per atterrare a Locarno è molto semplice se la si conosce. Per l'aliante ci sono solo due punti di entrata, Tenero e Monte Ceneri (Punto 1 e 2), si entra nella CTR ad una quota di 800m, questa quota è da rispettare per garantire la separazione con i circuiti di volo a motore (900m per aerei a carrello retrattile e 600m per aerei a carrello fisso).

 

A Locarno non si prepara l'atterraggio sul cielo-campo, ma lo si deve preparare prima di entrare nella CTR. Questa preparazione include ascoltare l'ATIS sulla frequenza 133.450, per sapere il QNH, la pista in uso e se la torre è attiva.

 

La prima chiamata viene fatta sulla frequenza 134.825,  Locarno Tower non è sempre attiva (solitamente chiude alle 1700). Consiglio di fare la chiamata qualche chilometro prima di arrivare sui punti di entrata.

 

Se la torre è attiva, viene  fatta una richiesta e ci si aspetta un autorizzazione.

 

Aliante: Locarno Tower, glider HB-3604, Tenero 800m, for landing, Information A.

 

Torre: HB-3604, Locarno Tower, enter sector LIMA GOLF, via gate North, QNH1002.

Aliante: enter sector LIMA GOLF, via gate North, QNH 1002, HB-3604

 

Se la torre non è attiva, si informa il traffico in frequenza di quello che stiamo facendo.

Aliante: Locarno AERODROME, glider HB-3604, Tenero 800m, for landing via gate north, information Z.

 

Le rotte da seguire dopo i punti di entrata sono:

  • Gate north (Tenero): puntando la foce del Ticino, seguendo al riva del Lago Maggiore.
  • Gate south (Monte Ceneri): puntando direttamente la testata pista della 26L.

Una volta entrati nel settore LIMA GOLF viene annunciato in frequenza:

Glider HB-3604, Lima Golf, 700m

All'interno del settore LG

Appena entrati nel LG, non resta più molto a cui pensare, la pista del volo a vela è quella più a sud (26L/08R). Il più delle volte si atterra sulla 26L, la 08R viene usata solitamente con il vento da nord.

 

Per sapere su che pista atterrare, se non fosse già definita dall'ATIS o dal controllore. La manica a vento è situata nel nucleo centrale dell'aeroporto, più precisamente a ovest dei parcheggi.

 

Il settore di prenotazione non è definito, bisogna semplicemente restare all'interno del settore LG, come aiuto per sapere dove girare, si può prendere come riferimento la foresta a forma di semi cerchio a sud della pista.

 

la quota del sottovento, per entrambe le piste, è di 400m AMSL e viene volato a sud del fiume. 

 

il Sottovento 08R è mano destra, il Sottovento 26L è standard, gli ultimi annunci da fare, sono in sottovento e in finale.

 

Non resta nient'altro da fare che atterrare, la pista va poi liberata verso sud.

Vista dall'aliante

Spero che l'articolo ti sia piaciuto e che possa aiutarti. Sotto trovi la versione stampabile, da portarti dietro ad ogni volo e un file di google earth con tutti i punti usati per questa guida.

Download

Download
Atterrare in aliante a Locarno PDF
Locarno-Glider landing.pdf
Documento Adobe Acrobat 797.7 KB
Download
Atterrare in aliante a Locarno Google Earth
Atterrare a Locarno_ticinogliding.ch.kmz
Archivio compresso in formato ZIP 4.8 KB

Scrivi commento

Commenti: 4
  • #1

    JP REVOLAT (sabato, 17 marzo 2018 18:09)

    Interessante quel articolo!
    Dovrei ne fare dei altri per la zona di montagna.
    Saluti
    JP

  • #2

    Cornelis van Houwelingen (domenica, 18 marzo 2018 11:45)

    Excellent information!
    Grazie!

  • #3

    Enrico Berthod (lunedì, 19 marzo 2018 08:59)

    Molto interessante e ben fatto!
    Grazie!

  • #4

    Jonas (martedì, 01 maggio 2018 13:14)

    Lavoro spettacolare... anche su Google Earth.
    Complimenti, utilissimo!