· 

618km 5 maggio 2018

Sabato mattina le condizioni meteo non erano molto invitanti, le basi sotto la cresta non sono mai un buon segno. Anche le previsioni che venerdì sera indicavano una bella giornata, erano peggiorate parecchio. Volevo volare ma mi chiedevo se ne sarebbe valsa la pena.

Obbligato a decollare a causa dell'arrivo di una coperture, mi aspettavo un giro del Ticino di al massimo due ore. Il cielo si stava chiudendo e le previsioni annunciavano una copertura totale. 

Sono riuscito a saltare rapidamente in Vallese, ma la situazione a causa degli altocumuli non mi piaceva, a Leuk decisi di tornare indietro verso la Val di Blenio.

Il Ticino era aperto, le basi si stavano alzando, l'unico modo per continuare il volo era ritornare in Vallese. Sorvolato il Passo della Novena, ho planato fino a Fiesch, dove sono salito in base. Ho poi continuato delfinando fino a Martigny, avevo caricato 40 litri di acqua, ma una planata così lunga non me la sarei mai aspettata. 

Salito in base ho ancora delfinato sulla via del ritorno, a Briga un sottovento mi fatto tirare i remi in barca, dovevo salire in base prima di tornare verso casa. Le basi verso Leuk erano ancora belle, decisi di fare ancora un segmento verso ovest che mi ha permesso di salire fino a 3500m.

Passato il Sempione non ho più trovato niente per salire, una pioggerellina leggera mi ha poi accompagnato verso l'atterraggio.

 

Questi voli nati per caso fanno del nostro sport un esperienza unica...

Scrivi commento

Commenti: 0